Salta navigazione.
Home

“L’esecuzione NON è la soluzione” Relazione di Sabina Radicale

 

Rieti, 31 Marzo 2015

“L’esecuzione NON è la soluzione”

Relazione di Sabina Radicale

Buonasera a tutti, grazie a chi è venuto per il vostro essere qui, grazie agli organizzatori per averci invitato.

Sabina Radicale e Radicali Italiani

il giorno 23 Ottobre 2014 si sono riuniti gli iscritti all'associazione Sabina Radicale.

Sia Segretario che Tesoriere hanno espresso il rammarico sia per la situazione di militanza della associazione (già analizzata nella relazione dello scorso anno) ma ancor più per quella generale del mondo radicale, che ha indubbiamente influenza anche sulla prima.

Rieti, Consiglio Comunale: non basta il bello della diretta

In merito alla discussione sul caso della “diretta streaming” del Consiglio Comunale, a Sabina Radicale sembra che la discussione (pur su temi importanti) non tenga conto del punto di vista degli utenti del servizio, vale a dire dei cittadini che vorrebbero fruire di questa pubblicità delle sedute.

Ma davvero l'aborto farmacologico toglie risorse alla sanità?

Pare che nella destra reatina ci sia un gran fermento nel conquistare posizioni, in vista del chissà che. Non ci sembra estranea a questa tendenza la dichiarazione di Chicco Costini, che rimprovera a Zingaretti di aver esteso al Lazio quanto da tempo dovuto, e cioè la possibilità per le donne di accedere, all’interno delle procedure previste dalla legge 194, all’aborto farmacologico anziché chirurgico e quindi in day-hospital anziché in ricovero.

Eutanasia all'italiana, l'unica possibile?

Se fosse confermato quanto riportato da organi di stampa, la morte per suicidio dell'anziano che si è lanciato fuori della finestra dell'ospedale riporrebbe davanti ai nostri occhi (ancor più davanti a quelli di coloro che hanno assistito alla atroce scena) il tema

Informativa Digos: cosa succede in Comune ed in città?

Va reso merito a Chicco Costini, per aver gettato il sasso nello stagno cittadino, riguardo alla informativa Digos su presenze camorristiche in manifestazioni di piazza e di palazzo.

Depositata la proposta di legge sull'Eutanasia Legale

Qualche giorno fa Sabina Radicale ha inviato all'Associazione Luca Coscioni le firme autenticate e certificate di oltre 250 reatini che hanno sottoscritto la Proposta di legge di iniziativa popolare su "Rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell’eutanasia".
Le firme sono state quasi nella totalità raccolte ai tavoli radicali e grazie alla collaborazione dei consiglieri comunali Ivano Fioravanti e Gabriele Bizzoca, che si sono alternati come autenticatori.

Passato Ferragosto, speriamo tornino i diritti dei cittadini

Passato ferragosto, tornano i politici reatini dalle loro pensose e tormentate vacanze.

Dalla cronaca locale, considerazioni sul referendum per "Niente carcere per fatti di lieve entità della normativa sugli stupefacenti"

I Carabinieri ci hanno segnalato, in questi giorni, l'arresto di un 25enne di Borgorose con 30 piante di canapa indiana nell'orto e 20 grammi di marijuana a casa; e di un 45enne di Amatrice che curava un centinaio di piante (senza riscontro di marijuana).
La Polizia, dal canto suo, ci riporta l'arresto di due extracomunitari (20enni) accusati di rapina ad una donna e di spaccio di stupefacenti (7 grammi di marijuana).

Anagrafe Pubblica: non è ancora quello che ci avevate promesso

I dati presentati dall'amministrazione comunale, e chiamati "Anagrafe Pubblica degli Eletti" sono quelli che la legge obbliga da trenta anni (legge 441/1982); non sono quelli contenuti nella originale proposta radicale presentata da Marroni e Paggi e non sono neppure quelli che la stessa Amministrazione si è imposta di rendere pubblici.

Condividi contenuti